15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 1 5000 1 horizontal https://www.vadoaviveredasolo.net 300 4000
Vado a vivere da solo Come tornare single e sopravvivere!

Chi sarebbe il tuo ex nella Casa di Carta?

Avatar
Aprile 26, 2020

Più o meno tutti conoscete La Casa di Carta, la seguitissima serie tv spagnola che racconta le vicende di un gruppo di criminali intento a compiere le rapine del secolo. Una banda di persone sicuramente sui generis, problematiche ed estreme.

personalita casa di cartaCosa meglio quindi di questo piccolo spaccato di menti disturbate per andare a rintracciare la personalità del tuo ex, che probabilmente riuscirai a ritrovare in una di queste descrizioni? E’ simbolico che i personaggi della Casa di Carta usino quasi tutti delle maschere (e dei nomi di città) per nascondere il loro vero volto, esattamente come facciamo noi per tenere celati i nostri grandi e piccoli disturbi della personalità.

Ecco i personaggi: trova il tuo o la tua ex

Leggi le descrizioni e vedi se ne trovi una (o più di una) che ti sembra familiare. Ovviamente le caratteristiche sono unisex, quindi non stupirti se sei uomo e rivedi la tua ex in una descrizione maschile o viceversa.

berlinoIl narcisista

Dietro la maschera raffinata, vezzosa e vitale in realtà abbiamo un anaffettivo incapace di provare qualsiasi sentimento autentico. Il suo apparente amore per la vita è puramente estetico e senza spessore, e la sua continua ricerca di emozioni, trasgressione e momenti “su di giri” nasconde solo un vuoto. Quando si rapporta affettivamente con gli altri lo può fare in un solo modo: usandoli


Nella Casa di Carta sarebbe: Berlino


tokyoLa borderline

Una personalità inquieta e incapace di stabilità, perseguitata da una voglia di vita che combacia con una voglia di morte, inseguita attraverso comportamenti perennemente eccessivi e incapaci di sottostare a qualsiasi regola. Una sorta di donna bambina, minata da un’infelicità costante che la porta a non sentirsi mai soddisfatta di se stessa o degli altri. I suoi momenti di pentimento e commozione sono sempre teatrali e sembra crederci davvero, ma non lasciatevi ingannare: non ce la fa proprio a mettere un punto fermo nella sua vita.

Nella Casa di Carta sarebbe: Tokyo


lisbonaLa crocerossina

Come si fa a non amare una persona così. Forte e determinata, magari con un ruolo di responsabilità, ma capace di sciogliersi come una liceale quando si parla di faccende di cuore. Al punto di mettere in secondo piano qualsiasi priorità per lanciarsi all’avventura con l’uomo per il quale perde la testa. Qualcuno potrebbe definirla “co-dipendente”, dato che tende a incasinarsi la vita per persone dalle quali non si sente mai veramente ricambiata.

Nella Casa di Carta sarebbe: Lisbona


denverIl rabbioso

Una persona aggressiva e travagliata, a causa di una situazione familiare sicuramente problematica. Proprio per il desiderio di riscatto infantile, ha la ferrea volontà di cercare qualcosa di serio nella sua vita. Tutto in questa personalità rabbiosa grida la voglia di avere quello che la famiglia non ha saputo dargli: una casa con giardino, pargoli da allevare e una relazione che sia per sempre. Ci prova, ma alla fine rovina sempre tutto perché non ha mai vinto quella rabbia interiore che non si placa e che lo accompagnerà fino alla fine.

Nella Casa di Carta sarebbe: Denver


L’empatica

nairobi

Una persona che cerca continuamente la redenzione. La cerca nella sua fede verso il lavoro, nella sua empatia verso il gruppo, nell’attribuirsi quasi un ruolo materno nei confronti dei soggetti più deboli o più instabili. Accudendo gli altri smette di sentirsi quello che crede di essere in realtà: una persona sbagliata. In realtà nonostante il carattere esuberante possiede una bassa autostima e tenta di espiare in qualche modo il suo senso di inadeguatezza mascherandolo con senso del dovere e ricerca di stabilità affettiva.

Nella Casa di Carta sarebbe: Nairobi


L’istrionico

palermo

Manie di grandezza insanabili, anaffettività dichiarata e ostentata, comportamenti eccessivi da grande diva del cinema e la continua ricerca di un ruolo da protagonista. Anche in questo caso, grandeur e dedizione maniacale al suo ruolo attoriale nascondono un desiderio autodistruttivo derivante dal non essere mai stato amato abbastanza.

Nella Casa di Carta sarebbe: Palermo


Il non ricambiato

helsinki

Burbero, taciturno, ma in fondo un pezzo di pane. Nonostante una vita dura e priva di grandi gioie, i suoi occhi brillano per amore, pur quando ha la certezza che non sarà mai ricambiato. Affidabile, generoso e pronto a sacrificarsi, ma come al solito queste doti sono controproducenti quando hai la tendenza ad innamorarsi di persone anaffettive e stronze. Quando già in partenza ti poni in modo subalterno in una relazione, forse perché pensi che non potrà mai andare diversamente, andrà esattamente così.

Nella Casa di Carta sarebbe: Helsinki


Il sociopatico

professore

Lucido, intelligente, freddo, insospettabile. Una persona timida, introversa, dal sorriso imbarazzato e dai modi goffi. In realtà ha una determinazione feroce e una voglia di riscatto rigidissima: in alcuni momenti si trasforma in un altro, un po’ come Clark Kent e Superman. La sua personalità imbranata e sociopatica in realtà è solo il guscio che gli serve per proteggere la sua parte dominante, e questo lo rende imprevedibile e pericoloso.

Nella Casa di Carta sarebbe: il Professore


Il traditore

arturitoIn confronto ad altre personalità devastanti, è semplicemente un borghese piccolo piccolo e quindi appare innocuo. mentre tradisce, abusa, semina veleno e discordia occupandosi solo della propria sopravvivenza. Non avverte neanche la responsabilità dei propri gesti, si sente rassicurato dal suo sentirsi “uno come tanti” e non prova rimorso o pentimento in fondo. Ti sorride, lusinga e promette, ma ti userà come scudo senza pensarci due volte.

Nella Casa di Carta sarebbe: Arturito


Il bravo ragazzo

Proprio un bravo ragazzo. Al contrario degli altri non ha avuto una vita pericolosa o avventurosa, e questo lo rende facilmente infatuabile di quelle persone che invece posseggono queste per lui misteriose e attraenti caratteristiche. Bello, bravo, buono, innamorato: potrebbe avere il mondo in mano, ma solo quando cercherà persone con pari caratteristiche, se mai lo farà. Oppure semplicemente non ha davvero qualcosa di suo da dire.

Nella Casa di Carta sarebbe: Rio

video sui single


COMMENTI 0

Lascia un commento