15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 1 5000 1 horizontal https://www.vadoaviveredasolo.net 300 4000
Vado a vivere da solo Come tornare single e sopravvivere!
dimensioni pene

Stai sereno: tutto sulle dimensioni del pene

Avatar
Gennaio 31, 2017

Avevo già parlato delle dimensioni del pene e dei tanti problemi che noi maschietti ci facciamo sulla grandezza del nostro piccolo grande amico, ma ora voglio tagliare la testa al…toro, e svelare qual è la lunghezza del pene ideale, o quanto meno universalmente gradita.

avere il pene piccoloLo dico più che altro per i giovanissimi, che si creano la propria educazione sessuale su Youporn (niente di più sbagliato) e credono che un pisello debba essere lungo almeno 20 centimetri, se no è buono solo per concimare i campi.

Cari ragazzi, i protagonisti di quei filmati sono attori, e non sono stati scelti perchè sanno recitare Amleto a memoria o perché sono più espressivi di Nicolas Cage (oddio, in effetti molti lo sono) ma per un motivo banalmente ovvio: hanno un cazzo enorme!

Le fanciulle dei suddetti filmati sembrano apprezzare parecchio codesta caratteristica fisica, con tanto di applausi e gridolini di gioia, ma se ancora non fosse chiaro: anche loro sono attrici e stanno lavorando. Diciamo che per le ragazze del porno trovarsi di fronte a un pene superdotato è come per un’impiegata del comune trovarsi un grosso faldone di pratiche sulla scrivania: un ingrato compito da svolgere.

La giusta lunghezza del pene

lunghezza del pene

Bando alle ciance: 15 centimetri sono perfetti. Ripeto Houston: una misura del pene di 15 centimetri non farà rimpiangere a nessuna donna del mondo di essersi persa l’ultima puntata di Amici per aver passato la serata con voi. Ok, un pisello di 18 centimetri è una gioia per gli occhi e ammetto che c’è qualche incontentabile guagliona che parteggia più per il gigante Polifemo che per il simpatico Ulisse, ma stai sicuro che si saprà accontentare.

Smettila di valutare quella crema per allungare il pene o invidiare l’amico congolese con la terza gamba che gli spunta dagli shorts: è un suo problema. Sì, ho detto problema, perché non credere che a una donna faccia piacere trovarsi di fronte a 25 centimetri di salsicciotto: forse preferirebbe usarlo come paraspifferi! Lo so che l’uomo è assolutamente ignorante su come sia fatta una donna, e pensa che in mezzo alle gambe abbia un tunnel spazio temporale, un labirinto del fauno o un’ascensore per l’inferno, ma in realtà la donna non è infinita. Non è come una piscina dove ti senti sicuro solo quando tocchi. Non è l’avido serbatoio di un auto che lampeggia in rosso fino a che non è colmo.

Troppo grande non conviene

pene troppo grandeE a meno tu non abbia incontrato su Meetic la regina delle cougar in preda agli effetti del Rufis, un mazzabubù troppo grande fa più paura che altro. Che quando lo vede ti fa la faccia da slurp, ma già sta pensando a quante creme si dovrà passare dopo per togliere il bruciore.

E soprattutto, roba che prima di iniziare deve correre a cospargersi di Olio delle Fate (più di un’amica single ne decanta le lodi come lubrificante perché rispetto al burro è più profumato, non inguacchia e non la fa sentire un’arachide). Oltretutto se avevi speranzose mire verso il “lato B”, con quella pannocchia puoi dirgli probabilmente addio.

Piuttosto se hai una 357 magnum nelle mutande cerca di fare in modo che il rapporto sia breve, perché dopo un po’ la tua partner inizierà ad stufarsi del fastidioso e ingombrante intruso e darà segni di insofferenza più o meno espliciti.

Il mio grosso, grasso, pisellonio greco

dimensioni del pene idealiSe poi vogliamo proprio parlare di misure, la lunghezza del pene è secondaria rispetto alla sua larghezza. Un pisello grosso (e anche qui, meglio medio che esagerato) tocca tutto quello che deve toccare, ovvero non la fine del tunnel ma le sue pareti.

Il tuo Willy deve creare attrito, giocare di sponda, non valicare il traforo del Monte Bianco per sbucare in Francia. E più importante ancora, come dicevano i vecchi saggi: non lungo che tocchi, non largo che otturi, ma duro che duri.

Qualche consiglio che voglio darti

Prima di tutto leggiti questo fondamentale post sugli uomini che non sanno fare sesso (altro che dimensioni e fesserie varie), poi questo su come vincere la paura di avere il pene piccolo e ricordati che come dice De Gregori, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore.

E se proprio non ti ho convinto e ritieni che il tuo Tyrion Lannister sia davvero troppo minuto, prendi in considerazione l’uso di vibratori per la coppia in grado di amplificare sensibilmente il piacere di lei durante un rapporto.

dimensioni pene

Dimensioni del pene: diamo i numeri

A conferma di quanto scritto in questo post, allego un po’ di dati relativi alla lunghezza media dei piselli. Alcune fonti sono più scientifiche, altre meno, ma ti potrai fare un’idea generale. I numeri sono un po’ discordanti, ma se non altro ti rincuoreranno.

British Journal of Urology International: 13,12 centimetri di lunghezza e 11,66 centimetri di circonferenza in erezione. E 9,16 centimetri di lunghezza e 9,31 centimetri di circonferenza a riposo.

Al Femminile: 15 cm: è la lunghezza media del pene del maschio italiano. 8-9 cm: è la circonferenza media del sesso maschile.

Accademia di chirurgia transalpina:  a riposo tra i 9 e 9,5 centimetri, in erezione tra i 12,8 e i 14,5 cm. La circonferenza del pene a riposo si dovrebbe inoltre attestare intorno agli 8,5 cm, mentre in erezione può superare i 10,5 cm.

Luialetto:  la lunghezza media di un pene a riposo è di 8,71 cm. La lunghezza in erezione è di 12,77 cm, ma la dimensione più ricorrente (1 uomo su 4) è di 15,2 cm. La circonferenza media è di 13,05 cm.

Istituto Kinsleyil pene a riposo è lungo  mediamente tra i 6,5 e i 10 cm ed ha una larghezza di 8-9 cm; il pene in erezione misura in media 12,5 cm con un valor minimo di 7,5 cm e massimo di 17,5 cm.

GirlPower: la lunghezza media è di 15 cm e il 90% degli uomini di tutto il mondo hanno un pene lungo tra i 13 e i 18 cm.

E se le fredde statistiche non ti bastano, ho raccolto qui i pareri delle donne sulla misura giusta del pene, che forse è l’unico dato che conta davvero!

libro vado a vivere da solo

COMMENTI 9
  • Avatar
    Aprile 11, 2017 at 4:13 pm
    marco

    tu stai parlando di dimensioni corrette e normali, non c’entra nulla tutto questo con chi si fa paranoie per il pene piccolo!! Il pene piccolo esiste ed è reale e solo chi ce l’ha di 8 / 9 cm in erezione può capirne il dramma. Tu come gli altri fai parte del popolo normale, di quelli che si possono definire uomini in senso compiuto e non di chi come noi viene classificato tra gli handicappati sessuali proprio per le misure ridicole del membro. Se ti rivolgi al pubblico in generale devi fare delle disitinzioni perchè esistono e sono oggettive. Quindi dire “Stai sereno: tutto sulle dimensioni del pene” non vuol dire nulla, è un po’ come parlare dell’aria o del vento. Ti ripeto, hai fatto un’analisi delle situazioni normali, di quelle che la maggioranza del popolo maschile ha, ma il problema di molto individui appartenenti al genere maschile – ma che non si possono definire uomini in senso compiuto – è di tutt’altro genere e cioè di dimensioni che non hanno niente a che vedere con i famosi 14 / 15 cm della media mondiale e italiana. Quando si parla del problema delle dimensioni si parla di soggetti handicappati sessuali che stanno sotto gli 11 cm in erezione, per non parlare di quelli che arrivano a malapena a 7 cm!! Ecco, questo è il vero argomento delle dimensioni!! Questo è il vero problema dell’indiviuo quando per sbaglio si trova nudo davanti ad una donna, donna che ovviamente lo rifiuita senza mezze misure!! Ho voluto fare solo una precisazione, tutto qua. Un saluto.

  • Avatar
    Aprile 11, 2017 at 4:28 pm
    Vadoaviveredasolo

    Ciao Marco. Attenzione, figurati se dico che non esistono peni “problematici”, ma chi ha quel tipo di problema molto probabilmente è ben conscio della situazione, anche a livello medico. Io mi riferivo ai cosiddetti normodotati, magari non asinini, che si fanno mille paranoie perché l’immaginario maschile alle volte è infantile, o perché la loro educazione sessuale è avvenuta guardando i porno.

    Comunque sai bene che questo è un blog per single, non ha nessuna pretesa di fare informazione medica o seria, giusto quella di sfatare un po’ alcune paure infondate che continuano ad assillare uomini adulti e che lede l’autostima senza un motivo concreto. Un saluto a te!

  • Avatar
    Maggio 2, 2017 at 2:29 am

    Almeno che le dimensioni non siano di molto inferiori della norma è normale che in quel caso le misure contino. Gia un pene di 12 cm potrebbe soddisfare il piacere sessuale di una donna tanto quanto di uno di 20. Ragazzi, il punto cruciale, o meglio, il punto g di una donna si trova all’incirca a 8 cm della vagina, a parte qualche rarissima eccezione. Quindi, per quale motivo preoccuparsi? Potrei capire coloro che non rientrino quantomeno nemmeno nei 10, ma tutti quelli dai 13 – 14 in su di cosa si lamentano? Un pene dotato, superdotato è soltanto una questione d estetica, e non sempre, anche perché viste le dimensioni sproporzionate potrebbe incuotere timore all’indirizzo di molte donne. La mia misura è trai 17 – 18 cm di lunghezza e 4,5 di diametro, e vi garantisco che dalle donne viene visto come un gran bel attrezzo, non credete alle leggende metropolitane, il sesso è sopratutto una questione di chimica, attrazione da ambe e due i sessi, se non c’è quella tutto il resto vi assicuro che passerà in secondo piano.

  • Avatar
    Ottobre 27, 2017 at 7:43 am
    francesco

    giusto gianni , non serve a nulla 20 centimetri di pene dagli undici in su puoi stare tranquillo io con 12,50 non ho mai avuto problemi. alcune ragazze di oggi hanno fumato troppe canne fidati pensano che 13 centimetri non bastano quelle fare l’amore non sanno nemmeno cosa sia , basta saper scegliere bene le ragazze ovvio se scegli una p….. a guarda solo quello visto che sarà sempre a guardare i porno. è mi dispiace per i poco dotati intendo quelli con dimensioni 9 10 centimetri che io reputo uomini come me, non handicappati voi sottodotati non disperate potete fare sesso ugualmente l’unica cosa che non potete dare alla vostra donna è la penetrazione cioè l’orgasmo vaginale . ricordate che alcune donne sono clitoridee li bastano soltanto 4 5 centimetri poi ci sono altri modi sesso orale abbracci carezze ecc.. io se una donna rifiutasse un sottodotato anche se non fossi sposato, non ci farei del sesso noi uomini ci prendiamo male se rifiutati ma le donne non accetterebbero mai essere scartate da un uomo . è doppiamente peggio è umiliante visto che pensano che noi uomini non possiamo fare a meno di l’oro è la donna vince soltanto in un modo nella stupida vostra insicurezza sia mentale che fisica ricordatevi queste parole spero di aver rassicurato certe persone ovviamente sono stato sincero. ragazze dai peni grossi povere voi lol

  • Avatar
    Dicembre 10, 2017 at 10:47 pm
    oscar

    Molte volte il problema te lo fa venire qualche donnina , come quella che ho congedato dopo 17 mesi di frequentazione.
    E’ andata a lamentarsi dalle sue sciacquette che ho il pene piccino.
    Il mio misura 145 mm x 12.7.
    Però dopo oltre 30 minuti di “lavoro di pelle” ogni giorno che dio comanda e dopo avere gridacchiato come una porcellina non andava a lamentarsi…

  • Avatar
    Gennaio 2, 2018 at 10:57 pm
    saigon

    Non fatevi le seghe mentali, 12…13…14…18..
    Un mio conoscente lo ha oltre 17 cm, il fatto che dura un minuto ed è stata la sua donna a dirmi lunghezza e durata, il mio lo apprezza e lo tratta ” Handle with care”
    Lui, pene grosso, lungo e dura minga il cornuto…
    Non lungo che tocchi, non grosso che turi, ma duro che duri è un pene con i fiocchi.
    Meditate donne , meditate.

  • Avatar
    Gennaio 18, 2018 at 1:25 pm
    marco

    Dunque, l’ho già scritto ma lo ripeto, la realtà e in particolare le donne anche se dura e odiosa cataloga i soggetti appartenenti al genere maschile in due categorie, che piaccia o no:

    categoria A : uomini veri, cioè tutti quelli che hanno il pene in erezione dai 12 cm in su e circa 12/13 cm di circonferenza (in Italia però la media del vero uomo è di 15 cm in erezione). L’uomo vero è quello che può affrontare qualsiasi donna nell’intimità perchè non sarà mai cacciato dal suo letto in quanto sessualmente in grado di soddisfarla
    cagetoria B : non-uomini, cioè tutti quelli che hanno un pene in erezione sotto i 12 cm. In questa categoria c’è poi un gruppo ancora minore numericamente di soggetti con un pene in erezione addirittura dagli 8 cm in giù (io faccio parte di questa categoria purtroppo e quindi so bene quello che dico). I soggetti sotto i 12 cm non sono sessualmente adeguati per andare con una donna. Quelli con meno di 8 cm addirittura vengono paragonati da molte femmine a bambini delle elementari e infatti le stesse escludono di poter andare a letto con soggetti di questo tipo perchè ritenuti inadeguati. Infatti nessuna donna vuole trovarsi mai davanti ad un individuo con un pene uguale a quello di un bambino delle elementari perchè a letto qualsiasi femmina cerca il piacere, non la disperazione.
    Ecco, queste sono le due categorie del genere maschile, il resto sono solo chiacchiere.

  • Avatar
    Marzo 10, 2020 at 5:37 pm
    andrea

    Io ho un pene di 15 centimetri nell’ambiente del sesso libero è considerato decisamente piccolo e non hanno tutti i torti giorni fa ho incontrato assieme ad un mio amico con n pene di 21cm una ragazza abbastanza nella media con un sedere un po’ abbondante ma non obeso, l’ho presa bene nella posizione del missionario ma quando ho provato a prenderla da dietro non ci sono neanche riuscito e l’ho lasciato fare con successo al mio amico. Immaginatevi che figura se fosse stata una serata a due e le avessi detto in piena intimita’ “scusa cara ma non ti posso penetrare da dietro perchè ce l’ho di 15 cm e non ci arrivo con i centimetri!” percui di che parliamo? 15 cm pene perfetto? Misura da essere orgogliosi? Ma per favore.! Per non parlare se avessi la passione per le donne in carne… E non ditemi che è la ragazza ad essere sbagliata per me, il mio amico con la bella virilita’ di 21 cm che ha una bella carriera sessuiale da me comprovata andra’ bene per TUTTE,, io NO.

  • Avatar
    Agosto 1, 2020 at 12:00 am
    oscar

    Ho provato a prenderla da dietro non ci sono neanche riuscito, non ci sei riuscito non perchè lo hai corto, ma per qualche altro motivo.
    Io ce l’ho 14,5 cm e ti posso garantire che all’interno dei portoni, per cui non in comodità me ne sono scopate alla pecorina parecchie , qualcuna aveva un lato b “importante”, ma lui arriva dovunque sempre che lei sia eccitata e bagnata a dovere.

Lascia un commento