15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 1 5000 1 horizontal https://www.vadoaviveredasolo.net 300 4000
Vado a vivere da solo Come tornare single e sopravvivere!
covid-sesso-sicurezza

Covid: come fare sesso in sicurezza

Avatar
Ottobre 13, 2020

Dove si va, a far l’amore dove si va, con un sorriso hai detto al cinema no, al mare è meglio di no, allo stadio però, c’è un concert…ah no, sono vietati! Direi che questa vecchia canzone degli Stadio è perfetta per descrivere la situazione.

Ricomincia la nuova emergenza, e tra mascherine, distanziamento, igienizzanti e lockdown vari: ancora non si è capito bene come affrontare l’argomento sesso durante il Covid, in particolare riguardo al tema sicurezza. Ovviamente mi rivolgo a un pubblico di lettori e lettrici single, perché tra coniugi e conviventi in realtà le cose non cambiano più di tanto. Ho cercato di chiarirmi le idee e di spiegare in modo semplice quanto ho appreso, ma vi invito naturalmente a consultare fonti più autorevoli per documentarvi meglio.

Niente rapporti occasionali

primo appuntamento precauzioniCominciamo col dire che ora più che mai occorre fare una bella “selezione all’ingresso”. Evitiamo persone che non conosciamo bene o che hanno una vita che potrebbe metterle quotidianamente a contatto con situazioni a rischio. Sicuramente meglio scegliere persone con minore vita sociale e abitudini più casalinghe, meglio se attualmente in smart working. Ed occorre evitare persone raffreddate o con febbre, che potrebbero starnutire o tossire…sul più bello.

Per ora le amicizie virtuali nate grazie a siti e app di incontri, è meglio che rimangano tali. Ci sta la chiacchiera piccante, ci sta la foto dei gioielli di famiglia, ma per vedersi non è il miglior momento possibile. Lo stesso vale per gli ex partner, che in teoria conosciamo benissimo ma dei quali in realtà ignoriamo il tipo di vita che conducono al momento e le loro frequentazioni attuali.


Bacio? What’s bacio?

bacio famosoNon sapete quanto mi secca dirlo, ma il bacio sarà proprio l’atto d’amore più penalizzato in questo periodo di pandemia. Paradossalmente fare sesso può essere probabilmente meno pericoloso di darsi un bacin d’amor, quindi….regolatevi! Ricordo che fino ad oggi non è mai stato rilevato il Covid-19 nel liquido seminale o nelle secrezioni vaginali, e in passato gli altri virus di tipo corona non si sono mai trasmessi per via sessuale. Il bacio invece è uno dei modi ahimè più efficaci per trasmetterlo se uno di voi due è positivo al virus, con buona pace dei poeti e del romanticismo.

Sesso in sicurezza

igienizzare le maniSe proprio dobbiamo farlo sarà meglio avere un ambiente il più sicuro possibile. Ovvero arieggiato, ventilato, ben pulito e con lenzuola e federe appena cambiate, in modo da minimizzare il rischio di contagio (alcuni esperti spagnoli consigliano di farlo all’aperto ma non vorrei vedervi nel mirino della buoncostume). Neanche è il caso di dire che stiamo parlando di un ambiente privato, quindi scordatevi la scrivania dell’ufficio, l’allegro stanzino ospedaliero, il bagno della discoteca. Fondamentale importanza avrà l’igienizzazione del corpo nostro e altrui, in particolare delle mani, della bocca ed…ehm…di ogni simpatica superficie corporea con la quale vorremo avere contatti: insomma, lavatevi bene prima e dopo!

La mascherina durante il sesso?

mascherina sessoSembra beffardo, ma viene consigliato l’uso della mascherina anche durante i rapporti sessuali. A questo punto mi sentirei di unire l’utile al dilettevole, privilegiando quelle posizioni dove la respirazione non viene a diretto contatto (un aiutino: beeeeh, beeeeeh, beeeeh), ma comunque va evitato il sesso anale, dato che le feci possono veicolare il virus.

In alternativa, se noi o il partner abbiamo troppa paura per affrontare un rapporto sessuale vero e proprio ci si potrebbe dedicare con profitto ad una sana e mai troppo lodata manualità reciproca, mentre sarebbe saggio indossare il preservativo anche durante il rapporto orale. E il sesso orale da fare a lei? Compratele dei fiori e ditele che la ripagherete devotamente dopo questo periodo infame!

Conclusioni

coronavirus sesso

Ecco, ovviamente ho trattato questo tema delicato e importante nell’unico modo che conosco, ovvero con ironia e toni giullareschi, anche per sdrammatizzare un po’ la faccenda.

Ho affrontato questo argomento (qui) nel febbraio 2020, quando ancora si era all’inizio di tutta questa emergenza. All’epoca i miei toni erano assai diversi e “inneggiavo alla vita” più che incoraggiare fobie e psicosi sociali. Oggi dopo tutti i mesi di lockdown e questa nuova ripresa dei contagi, anche io ho smorzato i toni in favore di una maggiore cautela. Forse mi sono come tutti un po’ abituato a quello che all’inizio facevo fatica ad accettare, e forse perché avverto la responsabilità di esprimere un pensiero in pubblico in un momento di crisi generale, e quindi sento il dovere di essere più ragionevole e obiettivo.

Sarebbe facile dire che l’astinenza è il modo più sicuro per evitare ogni guaio, ma comprendo bene che per molti di noi potrebbe essere un peso troppo gravoso, anche perché magari c’è chi l’astinenza la vive da tantissimo tempo e proprio ora vorrebbe invece assaggiare le fragoline di bosco.

Mi limito quindi a suggerire prudenza e a rivolgere le proprie attenzioni con molta esclusività, usando la testa e rinunciando a qualche bella occasione di svago nuova e imprevista. Per il resto, staremo a vedere come si evolve la situazione, sperando di poter dimenticare quanto prima queste precauzioni scomode, ma per ora necessarie.

video sui single


COMMENTI 0

Lascia un commento