15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 1 5000 1 horizontal https://www.vadoaviveredasolo.net 300 4000
Vado a vivere da solo Come tornare single e sopravvivere!
tinder

MSQRD: il sogno della cougar

Avatar
Marzo 12, 2016

Foto e selfie? Roba del passato, ora che Facebook ha comprato MSQRD, l’app che manipola foto e video in tempo reale. Se fino a ieri il nostro problema era verificare la data della foto della cougar di turno (cosa che talvolta richiedeva l’analisi al Carbonio, quella usata per datare fossili e dinosauri), oggi i volatili diventano molto più amari.

Grazie a MSQRD (che sta per Masquerade) possiamo trasformare il nostro volto mentre scattiamo, dandogli le fattezze di uomini, donne, cartoni animati, soggetti truccati. Questa tecnologia, oggi scherzosamente sgargiante ed eccessiva, sicuramente si raffinerà diventando un vero e proprio make up virtuale in grado di abbellire foto e video.

Qualche etto in meno sulle guance, via le rughe, aggiustami il sopracciglio, dammi labbra più carnose e occhi più grandi. E subito il tuo profilo di Meetic, Badoo e Lovoo acquisterà un valore diverso, altro che i photoshoppaggi attuali.

masqueradeEssendo tutto ricalcolato in tempo reale, sarà ovviamente possibile anche in futuro applicare tutto questo alle videochiamate, trasformandoci in avatar sessualmente più appetibili.


Quello in foto sono io in versione Conchita Wurstel dopo un minuto di sperimentazione, immagina quindi la potenza di questo strumento in mano a una delle tante Camilla Parker Bowles che affollano il mondo del dating online.

Che quando te ne accorgi sei già nel loro antro e mentre hai ancora le braccia bloccate da fiori e bottiglia di vino quella che immaginavi essere un’esile antilope ti ha già piegato col possente bicipite e si appresta a farti rivivere le gesta di Marsellus Wallace in Pulp Fiction.

Inoltre la gente va pazza per il virtuale ora, e una (o uno) a furia di rispecchiarsi nelle proprio foto migliorate, taroccate, trasformate, inizia a confondere il suo aspetto reale con la complessa impalcatura di profili che ha strategicamente diffuso online. Roba che se gli fai notare che ha 40 chili in più rispetto alle foto è capace di dirti che ti sembra così solo perchè non c’è la luce buona!

Due sono le cose: o dovremo renderci ancora più capaci ad analizzare la veridicità di un profilo, oppure occorre rassegnarsi a un mondo dove il sesso si vivrà solo online, e dove saremo tutti bellissimi, magnetici e giovani per sempre. Se fossi Zuckerberg investirei ora su una startup in grado di farci crescere una patonza sulla mano destra, quella sarebbe la vera innovazione!



COMMENTI 0

Lascia un commento