15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 1 5000 1 horizontal https://www.vadoaviveredasolo.net 300 4000
etichette per organizzare casa

Organizzare casa con le etichette

Gennaio 21, 2016

Nei tuoi primi mesi da single la casa sarà un casino: dove ho messo i chiodi, dove tengo le tazzine, chi ha rubato le lampadine mentre dormivo? Questo perchè ancora non hai trovato ed identificato i posti delle cose.

Anche se abbiamo una casa piccola, fino a che non associamo nella nostra testa un posto a un oggetto, ci metteremo sempre un pò a trovarlo.

Etichettiamo i  posti strategici

Per questo un’idea che mi ha aiutato molto è stata quella di appiccicare delle etichette adesive nei  punti strategici dell’appartamento (pensili, stanzino, contenitori) scrivendoci sopra il nome della tipologia di oggetti che  contengono.

- da -


Ad esempio sui pensili di cucina ho pasta, spezie, legumi, salse, e così via. In questo modo non metterò mai il barattolo di fagioli nel posto sbagliato, e non dovrò aprire tutti i pensili ogni volta per sperare di trovarlo.

Le mamme fanno casino

Ricordiamoci anche che talvolta i new single, non importa quanto vecchi e baffuti siano, hanno spesso una Mamma per casa. Che passa nei momenti meno opportuni per “darti una mano”, spostando tutto perchè lei segue il SUO ordine mentale, che è diverso dal tuo. Usando le etichette, persino lei riuscirà a mettere le cose dove TU hai previsto che debbano stare.

Stessa cosa vale per lo stanzino o ripostiglio, dove sarà fondamentale avere sempre distinti chiodi, lampadine, guarnizioni, colla, attrezzi. In questo caso puoi suddividere le scatole o i contenitori in “roba di idraulica”, “roba di elettricità”, “roba di elettronica”, eccetera, per evitare di dover girare tutta la casa prima di poter cambiare la lampadina bruciata.

Idem per l’armadio in camera da letto, dove spesso mettiamo le felpe insieme ai giubbotti o le camicie tra le magliette. Dopo un paio di mesi di etichette, avremo interiorizzato i “posti delle cose” e potremo staccarle se lo desideriamo.

Puoi usare etichette creative

Se poi ti sembra brutta l’idea di avere una casa piena di scritte, considera allora l’idea di farle carucce magari disegnando la tipologia di oggetti. Il disegno di chiodo e martello, di una maglietta, di una lampadina: se li fai bellini potrebbero  diventare anche un elemento decorativo.

Oppure se proprio le etichette adesive non ti piacciono puoi usare dei cartoncini con laccetto, oppure delle etichette-lavagna dove scrivere e cancellare col gesso, che esalteranno il lato hipster del tuo appartamento.

offerte amazon


- da -


- da -


COMMENTI 0

Lascia un commento