15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 1 5000 1 horizontal https://www.vadoaviveredasolo.net 300 4000
Vado a vivere da solo Come tornare single e sopravvivere!
donna single più intelligente

Donne single più intelligenti? Bah!

Febbraio 25, 2016

Recentemente mi sono imbattuto in diversi studi che sostengono la maggiore intelligenza delle donne single. Leggendo le teorie femminocentriche del Personality and Social Psychology Bulletin, pare che la motivazione principale sia l’atavico odio dell’ uomo verso la donna con capacità superiori, dato che noi maschietti veniamo dipinti alla stregua di talebani incapaci di reggere il confronto con una più brillante metà.

A spanne, mi sembrano teorie consolatorie: semplicemente credo che la cosiddetta donna in carriera abbia meno voglia di accasarsi, o che questa la voglia le venga semplicemente un po’ più tardi, perchè ha priorità diverse, altre cose da fare prima.

Poi, conoscendo le bassezze della razza maschile, non posso escludere che qualche ometto si possa sentire sminuito in compagnia di una donna brillante e colta, ma per solidarietà coi miei colleghi di sesso voglio attribuire questo modo di pensare solo a una ristretta cerchia di casi umani.

Immagino che una donna che vive e lavora in un ambiente in crescita e stimolante, sia anche più sottoposta a occasioni sempre nuove e che quindi sia meno propensa ad “accontentarsi”.

uomo sexyDel resto la donna è un’arrampicatrice sociale, e non è immune al fascino di dottoroni e uomini “arrivati”, quindi immersa in un contesto lavorativo vario probabilmente è subito pronta ad abbandonare il fidanzato storico o l’impiegato poveromabbello per correre dietro al brizzolato in Burberry (spesso già sposato ma carico di allettanti promesse, che finirà però per tenersi invece stretta la donna non in carriera).

A discolpa del genere femminile ammetto che oltre a questo è davvero difficile per una donna conciliare voglia di famiglia e maternità con un mondo di riunioni alle 19, trasferte, impegni pressanti e quindi l’uomo famiglioso non prenda neanche in considerazione l’idea di generare marmocchi con una futura madre assente che gli lasci l’onere del pannolino da cambiare.

Sinceramente credo che qualsiasi coppia, quando si torna a casa la sera e si continua a “finire quella relazione”, “mandare la mail importante”, “fare una call”, inizi ad autodistruggersi. Perchè (a prescindere dal fatto che lo stakanovista sia l’uomo o la donna, peggio se lo sono entrambi) è una coppia distratta, che inizia a capire meno cosa avviene al suo interno perchè troppo sollecitata dall’esterno.

donna in carriera

Personalmente non avverto complessi verso la donna intelligente o in carriera, più che altro posso trovare estremamente noioso parlare con una donna di lavoro, di capi e colleghi, e posso dire che talvolta la donna intelligente, quando non è troppo intelligente, esagera con l’ostentare distanza da femminilità e frivolezze considerate roba da bionde, per poi stupirsi quando…oops… il suo uomo finisce con l’andare in caccia di bionde.

Lo capirà troppo tardi, quando anche lei si ritroverà a caccia di avidi toy boy barbuti per ricongiungersi con il suo lato più fisico.

Alla fin della fiera, credo che nella vita non si possa e debba avere tutto. Se voglio perseguire obiettivi più astratti rispetto a quelli familiari devo essere libero di farlo, mettendo in preventivo che forse sono meno interessato alla famiglia rispetto ad altri, e quindi inutile fare lacrime da coccodrillo quando mi trovo senza una stirpe di nipotini riunita attorno al tavolaccio di quercia del casolare toscano.

E credo che le donne abbiano pari diritto di fare questa scelta e trovarsi single, ma non la motiverei con la causale di una maggiore intelligenza, è solo una scelta diversa.

libro su come vivere da single


COMMENTI 0

Lascia un commento