15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 1 5000 1 horizontal https://www.vadoaviveredasolo.net 300 4000
Vado a vivere da solo Come tornare single e sopravvivere!

Donne single: la Comare

Avatar
Febbraio 27, 2016

La Comare una tipologia di donna single che è più facile trovare nelle città medio piccole. Le ho dato il volto dell’attrice leccese Gegia perchè me la ricorda parecchio.

Appassionatissima di dating online, non usa le app solo per rimorchiare, ma anche per stendere una vera e propria mappa delle occasioni di maritaggio in città. Commercialisti, avvocati, dottori non sfuggiranno alle richieste di contatto (sì, in questo caso è direttamente lei che contatta) di questa single navigata, che ricopre la funzione di agenzia matrimoniale per se e per le proprie amiche.

gegiaSolitamente di carattere allegro e ciarliero, questa quarantenne vive abbastanza bene la singlitudine e cerca fondamentalmente di allargare la sua già ampia cerchia di amicizie strategiche.

Già dalla prima telefonata vorrà sapere che lavoro fai, quanto guadagni, chi conosci, perchè sei tornato single e se hai case di proprietà: mentre tu credi di essere sulla buona strada per una chat sexy, lei già ti sta facendo una visura camerale.

Un tempo si sarebbe detto che questa è una donna che cerca “un buon partito”, ed è in parte vero, ma dato che alla fine la Comare è piuttosto disillusa e comunque abbandonerebbe la sua vita da single solo per occasioni davvero ghiotte, più che altro le interessa ingrossare la sua agenda di uomini da chiamare in caso di bisogno o per consigli di vario genere.

La trombatina può scattare, ma fate attenzione ad entrare nel suo vorticoso mare di pettegolezzi perchè lei si segna tutto e in futuro quello che dite potrà essere usato contro di voi. Divorzi, separazioni, corna e il “chi si tromba chi” sono il suo pane e il vero pepe della sua esistenza e in una città di provincia i gradi di separazione tra voi e il mondo sono sempre troppo pochi.

Potreste pensare di fregarla inventandovi un’identità segreta ma è una vecchia volpe: attraverso l’analisi dei più labili indizi e i suoi controlli incrociati capirà sempre se state mentendo.

Per conquistarla dovrete portarla ad eventi mondani (dove al contrario di voi conoscerà già tutti) e conoscere i ristoranti giusti, diciamo che potrebbe rivelarsi una buona compagnia se siete in cerca di socializzazione, ma se il vostro intento è puramente e nobilmente appecoratorio, potrebbe essere anche molto noioso sorbirsi tutto l’elenco delle sue vicende personali e lo sputtanamento (con nomi e cognomi) di tutto il jet set cittadino, suo argomento principe.

State molto attenti però, perchè questa specie di signora Fletcher avendo una insana autostima è molto permalosa, e alla prima incomprensione andrà a ripescare tutto il vostro curriculum vitae (sapientemente modellato con dettagli derisori,veri o falsi che siano) per crearvi il vuoto intorno. Maneggiare con cura e solo in caso di solitudine cronica.

COMMENTI 0

Lascia un commento