15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 1 6000 1 fade https://www.vadoaviveredasolo.net 300 4000
Come tornare single e sopravvivere
conoscere uomini su meetic funziona?

Conoscere uomini su Meetic funziona?

Avatar
Ottobre 28, 2017

Mi ero già rivolto ai maschietti parlando di come conoscere donne su Meetic, e per par condicio mi tocca erudire anche le amiche single su gioie e dolori del sito di incontri più famoso in Italia. E’ proprio qui che ho cominciato a conoscere donne quando sono tornato single, ed è il primo posto dove vanno a cercare sesso & amore online le donne che tornano single, perché è il più pubblicizzato e lo conoscono tutti.

uomo conosciuto su meeticCerto, “uomini” è talvolta un termine lusinghiero per definire gli esseri maschili che bazzicano in questo inferno dantesco, ma sono pur sempre organismi pluricellulari dotati di pisello e quindi bando agli snobismi. Ma alla fine su Meetic si scopa o no?

Teniamo conto che mentre app come Tinder sono finalizzate unicamente agli incontri di sesso mordi(lo) e fuggi, Meetic ospita anche un discreto numero di cuori solitari in cerca dell’anima gemella (leggi: un gran numero di over 50 in cerca di badante aggratis) e quindi non aspettarti che un buon match ti dia subito le chiavi della tua rivoluzione sessuale.

Cosa sono app, chat e siti di incontri?

Se dobbiamo partire dalle basi, diciamo che questi siti o applicazioni per smartphone ospitano profili di persone, arricchiti con foto e informazioni personali. Profili che è possibile ricercare in base alla loro posizione geografica, all’età o ad altre caratteristiche di affinità. Se un profilo ci interessa si prova a contattarlo e si aspetta una risposta. Meetic, Tinder, Badoo, Lovoo Chat: sono tantissime oggi le app per chi vuole conoscere uomini virtualmente, e sono abbastanza simili tra loro come funzionalità e usabilità.

Meetic è gratis o a pagamento?

Come tutti i siti di incontri online, registrarsi su Meetic è gratis ma poi ci rende conto che è difficile fare conoscenze senza pagare. Inizi a ricevere email da uomini piacenti o a vedere profili interessanti, ma per interagire devi pagare, ovvero sottoscrivere un abbonamento. Per un lungo periodo Meetic è stato reso gratuito per le donne (ora non è più così), quindi ci sono ancora in giro pulzelle che hanno pieno potere di messaggiare in chat, ma….le cose sono cambiate. Il rapporto tra funzionalità gratuite e a pagamento su Meetic è particolarmente frustrante: contrariamente ad altre app di incontri meno avide qui vieni praticamente preso per la gola dato che senza abbonamento potrai quasi sempre vedere…ma non toccare. Avere crediti gratis su Lovoo ad esempio è un po’ più facile.

conoscere ragazzi su meeticDopo la tua iscrizione verrai ciclicamente tempestata di offerte di abbonamento scontato per una settimana, un mese, un anno, ma non farti prendere dalla fregola.

Queste richieste sono spesso precedute da richieste di contatto di uomini interessantissimi che hanno preso una sbandata per te, in modo da invogliarti a tirare fuori la carta di credito, ma non poche di queste richieste sono finte (e diciamolo!) ovvero avvengono da parte di profili fake che esistono solo per attirare la tua attenzione.

Questo non vuol dire che su Meetic non ci siano uomini decenti e interessati a fare conoscenza, dico solo che il meccanismo cerca di “spingerti” ad abbonarti e quindi ti fa sembrare più apprezzata e desiderata di quello che sei affinchè tu ti senta invogliata a mettere mano al portafoglio.

Facci caso: mentre solitamente gli uomini veri che ti contattano hanno magari un’età media “matura”, e spesso sono attraenti come un frigorifero Ariston col parrucchino, in certi periodi ti vedrai subissata da parecchie richieste di fanciulli rigorosamente con almeno dieci anni meno di te che non sfigurerebbero tra i California Dream Men.

meetic-funziona-per-conoscere-donne

Quanto costa Meetic?

Iscriversi è gratis come dicevamo, ma l’abbonamento ha un costo periodico. Attualmente un abbonamento a Meetic costa 29,99 euro per un mese, 59,97 euro per tre mesi e 59,94 euro per un abbonamento a sei mesi. Spesso riceveremo comunque via email promozioni temporanee per abbonarci a prezzo scontato.

Mi raccomando a prestare molta attenzione al discorso del rinnovo automatico, perchè è volutamente farraginoso. Potete disdire un abbonamento solo entro e non oltre le 48 ore dalla sua scadenza, altrimenti vi verrà rinnovato.

I servizi aggiuntivi: Booster e Incognito

Abbiamo poi i servizi aggiuntivi come il Booster (copiato da Tinder) che una volta attivato aumenta esponenzialmente le visualizzazioni del tuo profilo per un’ora. Si possono acquistare un singolo booster o pacchetti da 5 o da 10. Questa funzione è utile quando abbiamo voglia di rimorchiare subito, magari per svoltare una serata triste e solitaria, e allora investiamo affinchè scatti qualche affinità nel più breve tempo possibile.

Oppure la funzionalità Incognito, che ci permette di consultare per 24 ore tutti i profili che vogliamo senza che questi ultimi abbiano notifica della nostra visita.

Non solo online: eventi e viaggi per single

Forte della sua grande diffusione in Europa, oggi Meetic vuole andare oltre il dating online per proporsi anche come organizzatore di eventi, serate e viaggi per single. Ad esempio i nuovi Single City Trip sono delle formule weekend (Berlino, Madrid, Amsterdam, Parigi, Londra) pensate appositamente per i cosiddetti single travellers.

Come funziona Meetic

Questa non vuole essere una completa guida a Meetic, ma grosso modo anche questo funziona come tutti gli altri siti di incontri online: devi innanzitutto riempire il tuo profilo con descrizione accattivante e un po’ di fotografie della tua persona.

Ti consiglio di perdere un po’ di tempo a compilare le varie voci: carattere, segno zodiacale, livello di studi, se hai animali, se sei fumatore e poi tutta la caterva degli hobby, cosa ti piace fare per divertirti, e addirittura il questionario del Meetic Test, ovvero un’elenco di domande a risposta Si/No su alcuni tuoi gusti. Tutto questo serve per matchare profili sempre più corrispondenti alle tue preferenze.

meetic rimorchiare onlineUna volta riempito il tuo profilo puoi effettuare ricerche in base a una marea di filtri quali localizzazione, vita personale, professione, valori, hobby e altro ancora. Oppure puoi affidarti alla Meetic Affinity, ovvero un lungo sondaggio sulla tua personalità in grado di identificare le persone più compatibili con le tue aspettative.

Sfogliando i profili dei maschietti che troverai su Meetic potrai chattare, inviare messaggi, sbandate o aggiungerli ai tuoi profili preferiti. Se non hai voglia di impegnarti in una ricerca con criteri puoi invece affidarti allo Shuffle, ovvero ti verranno proposti una serie di profili e potrai indicare se ti piacciono o non ti piacciono con un rapido click (o swipe se usi il telefonino).

Quali uomini si incontrano su Meetic?

come conoscere ragazzi su meeticTe piacerebbe che fossero tutti come questo eh? Purtroppo scoprirai presto che la realtà è parecchio diversa. Il range di uomini che puoi incontrare è molto ampio: si va dagli sposati agli scapoloni incalliti, ai new single che vogliono provare l’ebbrezza di un’avventura con una sconosciuta o almeno del flirt via internet magari con sexting annesso.

Ma ormai il fenomeno del dating online non riguarda più una nicchia di persone: tantissimi uomini e soprattutto ragazzi si iscrivono per divertimento, per vedere quanto piacciono, per aver avere delle gratificazioni e per giocare. Viviamo in quell’epoca dove i like a un selfie ben fatto soddisfano più di un sorriso al bar.

Tutte le mie conoscenti single sono iscritte a Meetic, anche se la maggior parte di loro ha smesso di usarlo una volta passata l’euforia iniziale. E’ quasi una tappa obbligatoria del tornare single, poi col tempo si trovano modalità più efficaci, con o senza internet.

Come rimorchiare su Meetic

rimorchiare uomini su meeticCome per tutti gli altri siti di incontri, innanzitutto cerca di compilare un profilo quanto più possibile aderente a come sei fatta realmente. Inutile rimorchiare qualcuno che si aspetta di incontrare una persona diversa, sarebbe una serata deprimente per entrambi.

Non essere parsimoniosa nelle foto: aggiungine diverse, dove ti si vede bene in viso, sei da sola e sorridi. Valorizzati cercando le angolazioni che ti snelliscono, metti in secondo piano le parti di te che ti piacciono di meno, ma sii quello che sei. Cerca di non essere ridicola facendoti i selfie nel cesso o mostrando il tatuaggio che spunta dalle mutande, se hai più di 22 anni. E se non ottieni i risultati sperati dopo un po’ cambia le foto con altre e vedi l’effetto che fa.

Per tua consolazione sappi che qualunque donna, anche quella fisicamente indistinguibile da un camionista polacco, sui siti di dating riceve decine di messaggi e sbandate al giorno. Un po’ perchè il mondo è pieno di disperati, un po’ perchè tanti seguono la filosofia di sparare nel mucchio “likando” alla cieca e riservandosi di fare una selezione solo dopo essere stati ricambiati, o di non farne alcuna.

Quindi non farai troppa fatica a ricevere le prime gratificazioni, ma cerca di crearti un’asticella di standard sotto la quale non scendere. Diffida delle foto, diffida del loro status sentimentale, diffida delle parole, ma qui entrano in gioco anche le tue aspettative. Magari conoscere uno sposato che si finge single non ti causa troppi problemi, ma se cerchi l’anima gemella è meglio passare subito al telefono per sondare orari e situazioni.

uomo conosciuto su meeticUomini interessanti su Meetic certo che ci sono, il problema è che sono sommersi da una marea di analfabeti, tristi rimorchiatori seriali, puttanieri in cerca del gratis, squallidoni impresentabili, falsi principi azzurri e uomini con giganteschi problemi relazionali. L’uomo che ti messaggia in continuazione come si farebbe con una regina magari ne sta messaggiando altre 10, perché purtroppo noi maschi viviamo la situazione inversa e per catturarne una ne dobbiamo contattare 100 sfiancandole e sfiancandoci.

Lovely è il nuovo massaggiatore wireless rilassante e stimolante per lei


Poi come dico sempre, evita di portarla avanti per le lunghe diventando il giocattolo virtuale di qualcuno che semplicemente si annoia e vuole comodamente giocare a flirtare dal divano di casa: fissa subito un incontro, che sia domani o tra tre giorni, altrimenti taglia la corda.

E se poi dopo la chat arrivi finalmente a un incontro in carne e ossa, ricordati che la tensione è la nemica numero uno di qualsiasi appuntamento, specie se tra sconosciuti, quindi il consiglio è: ridete, ridete, ridete (che già sarebbe un successo) poi una volta rotto il ghiaccio si vedrà!

E tu cosa ne pensi di Meetic e come sono andati i tuoi incontri? Scrivi i tuoi commenti e pareri qui sotto oppure vieni a parlarne sulla mia pagina Facebook

COMMENTI 5
  • Avatar
    Dicembre 20, 2017 at 10:59 am
    Lola Darling

    Partiamo dal presupposto che, fondamentalmente, sto bene da sola. Ogni tanto però, spinta da qualche sotterraneo reflusso ormonale, levo le ragnatele a quel profilo Meetic aperto quando ancora le colline erano in fiore e dò una occhiata in giro. Lo ammetto, con tutta sincerità: vorrei essere gay. Così almeno prenderei una inculata colossale anche dalle donne e smetterei di chiedere perché l’homo virtualis mi sembra così deprimente. Colpa mia che mi viene una eruzione cutanea al terzo congiuntivo sbagliato e che sono restia ad elencare dimensione, consistenza e colore dei miei capezzoli a un perfetto sconosciuto. So che le persone interessanti esistono, anche se a volte sono perfetti stronzi e quasi mai l’ironia riesce a prevalere sul narcisismo testicolare spinto, ma dopotutto, chi non ha difetti? Sicuramente sono io che ne ho troppi. Me ne farò una ragione, anche se il sesso mi manca tanto. Comunque, Meetic l’ho provato e consiglio a tutte di provarlo perché il colpo di culo è una realtà universalmente comprovata e forse sta aspettando proprio voi..

    • Avatar
      Dicembre 20, 2017 at 11:30 am

      Hai ragione Lola su molti punti. Sai, mi viene in mente che forse siti come Meetic tirano fuori il peggio perché ci si aspetta il peggio, ovvero di essere fregati, mentiti, adescati, usati e quindi anche chi potenzialmente non sarebbe così deprimente, vive quei contesti in modo più terra terra del solito. Insomma sembra più una guerra nella quale difendersi che un prato di montagna dove rotolarsi in amore 🙂

      • Avatar
        Dicembre 20, 2017 at 1:41 pm
        Lola Darling

        Siccome non sono Freud, ci ho ragionato sopra il giusto… ma penso che si possa generalizzare incolpando l’allettante “copertura” dovuta al virtuale. La tentazione di fanculizzare i convenevoli e di proporsi più borderline di come si è in un reale faccia a faccia è altissima… la donna di solito eccede in arroganza, l’uomo taglia via le frange e passa subito al sodo. Penso che sia l’etere in generale ad essere una brutta vetrina per il campionario umano: ogni volta che vado su facebook e leggo alcune delle minchiate che si scrivono (miste a sorprendenti perle di saggezza, ammetto per par condicio) mi vien voglia di fuggire nella foresta e farmela coi gorilla, che almeno si sa da subito che sono grossi e pelosi. Più che per noi single quarantenni la faccenda si fa difficile per gli adolescenti, che di etere ci vivono più che di pane. Ma non voglio allargare l’argomento. E nemmeno fare la cinica a tutti i costi: il bello si trova, bisogna solo non abbruttirsi nella selezione. Che era poi quello che diceva l’Autore del blog sin dall’inizio, no? Alla fine ho straparlato inutilmente , in pieno stile Meetic 🙂

  • Avatar
    Gennaio 7, 2018 at 12:01 pm
    Giannetto

    diciamo che se si vuole vedere il peggio di un uomo,allora rivolgersi a Meetic anche
    se si può ancora scavare (con ausilio di una ruspa).
    purtroppo c’è tanta ignoranza in giro, e sopratutto mancanza di tatto,.
    Di savoir faire.
    facebook è un vasto campionario, nettamente più esteso, ma è più genuino
    (con i profili reali e autentici) e offre sempre una possibilità, che rarissimamente
    emerge nei Dating (salvo la famosissima botta di culo che è già stata citata,
    l’eccezione che conferma la regola)

  • Avatar
    Aprile 28, 2018 at 12:26 pm

    Alla “botta di culo” ci credo poco, in realtà questi siti all’estero funzionano perchè all’estero sanno leggere. Se io leggo: “applicazione per trovare l’anima gemella”, non mi metto a scrivere porcate o cerco sesso subito., perchè siti x questo ce ne sono quanti ne vuoi. Invece, l’italidiota medio cosa fa? Va a cercare sesso easy su siti che partono con intenzioni serie, in questo modo rovina tutto, le donne serie scappano e arrivano le prostitute straniere ad arricchirsi a spese dei babbei nostrani. Non è giusto! Meglio uscire di casa e cercare l’amore come si faceva una volta.

Lascia un commento