15 49.0138 8.38624 arrow 0 both 1 6000 1 fade https://www.vadoaviveredasolo.net 300 4000
Come tornare single e sopravvivere
amazon dating single girl

Mi compro la fidanzata su Amazon Dating!

Avatar
Febbraio 5, 2020

Forse in Amazon lavora qualcuno che si è appena tornato single e detesta San Valentino al punto di aver creato Amazon Dating. Un possibile rivale di Meetic o Tinder, dove i potenziali partner sono venduti in pieno stile Amazon, ovvero con tanto di recensioni, prezzi, aste e ovviamente…consegna Prime.

amazon datingE così con 17.98 dollari puoi accaparrarti la ventottenne Annie, scegliendone addirittura l’altezza (come si farebbe con un paio di tende), o la ventiquattrenne Caroline, con consegna in un’ora e restituzione gratuita se non dovesse andar bene o essere difettosa. Questa parodia (perché sappiatelo, è una parodia) anti San Valentino è sicuramente distopica ed esilarante, ma apre anche qualche riflessione sull’abusato mondo del dating e dei siti di incontri odierno.

In un mondo sempre più vorace e refrattario alle perdite di tempo, perché sfiancarsi con centinaia di like alla matrone di Meetic aspettando un match che non arriva, o sfogliare decine di foto profilo su Tinder? Tutto si compra oggi, tutto si vende, e con le garanzie di consegna immediata e rimborso, anche il più “vintage” tra noi vincerebbe le sue resistenze.

Lovely è il nuovo massaggiatore wireless rilassante e stimolante per lei


Amazon Dating: soddisfatti o rimborsati

bridget-jonesDel resto, quello che conta sembra essere il risultato, l’ottimizzazione del processo, il raffinamento della ricerca, la riduzione delle possibilità di fallimento. E seguendo queste logiche, il mondo delle relazioni si avvicina incredibilmente allo scegliere professioniste da un catalogo: cerco, valuto, compro, ottengo. Senza i buongiorno principessa, senza le buonanotte diavoletta, senza l’imbarazzo di dover stabilire chi paga la cena al primo appuntamento.

Soddisfatti o rimborsati: sembra un’eresia ma non è forse questo il desiderio di tantissimi e tantissime single, che si dimostrano sempre più stanchi, disillusi ed esasperati dall’eterna ricerca del Vero Amore? Alla fine quello che conta è…mettere qualcuno nel carrello, e sperare che non ci deluda troppo, o almeno che non lo faccia troppo presto. Che dopo una certa età, romanticismi e sentimentalismo sembrano quasi un surplus, una pretesa troppo “choosy”.

In realtà, Amazon Dating non è una vera creatura di Amazon, ma una provocazione di Ani Acopian, Suzy Shinn e Morgan Gruer: dei creativi digitali che hanno voluto lanciare questa simpatica provocazione. Ma le riflessioni rimangono tutte!

COMMENTI 0

Lascia un commento